Pancione Donna in Gravidanza

Il ciclo ovarico si compone di due fasi principali: la fase follicolare e la fase luteinica.

Durante l'accrescimento del follicolo ovarico i livelli ematici di ormone follicolo-stimolante (FSH) e di ormone luteinizzante (LH) si mantengono relativamente bassi e costanti.

Verso la fine della fase follicolare, ossia durante il quattordicesimo giorno di un ciclo ovarico di 28 giorni, si verifica un rapido aumento della produzione di ormoni estrogeni da parte del follicolo, che determina, a sua volta, una massiva liberazione di FSH e LH dall'ipofisi.

Cosa significa periodo di ovulazione

Le ultime fasi dell'accrescimento del follicolo e l'ovulazione dipendono dalla massiva liberazione di LH, la cui concentrazione ematica nella donna comincia a salire lentamente nelle 36 ore precedenti l'ovulazione, raggiungendo il suo picco circa 9 ore prima dell'ovulazione.

Ovulazione Calcolo: strumento gratuito per calcolare online la data di ovulazione.

Ovulazione e concepimento: sintomi dell'ovulazione e il periodo fertile.

Oltre all'ormone LH, si assiste anche ad un brusco aumento della concentrazione ematica di FSH e risulta, quindi, probabile che l'ovulazione sia regolata da entrambi gli ormoni e da un preciso rapporto tra le concentrazioni ematiche di LH e FSH, piuttosto che dall'LH soltanto.

La ovulazione si caratterizza dalla rottura del follicolo, nota anche come deiscenza follicolare, e dei sovrastanti rivestimenti, con la conseguente fuoriuscita dell'oocita. L'oocita viene trasportato, successivamente, verso la tuba uterina.

A seguito della rottura della parete follicolare, sulla superficie dell'ovaio residua una lacerazione larga da 0,5 a 5 mm. In seguito a questa lacerazione si ha un'invasione ematica all'interno della zona cava follicolare, che fino a quel momento risultava essere avascolare.

Talvolta, la deiscenza follicolare potrebbe provocare un sanguinamento accentuato rispetto a condizioni normali, il quale potrebbe essere causa di una flogosi o infiammazione peritoneale localizzata, a sua volta, responsabile del cosiddetto dolore ovulatorio.

Contemporaneamente, accanto alla fase follicolare del ciclo ovarico, si assiste ad una serie di cambiamenti, che coinvolgono l'utero. Durante questa fase, detta fase proliferativa, l'endometrio, tessuto dell'utero, aumenta di spessore da 1 a 2-3 mm.

Calcolo ovulazione: giorni fertili e concepimento

Periodo di OvulazioneFondamentale, al fine di raggiungere l'obiettivo di avere una gravidanza, risulta essenziale il nesso temporale tra rapporti sessuali e ovulazione.

Sono stati eseguiti numerosi studi clinici, al fine di identificare i giorni fertili, ossia quei giorni migliori per tentare di concepire. L'analisi dei risultati ottenuti da questi esperimenti ha permesso di individuare un periodo noto come finestra fertile.

La finestra fertile corrisponde a sei giorni precedenti all'ovulazione. Avendo rapporti sessuali durante questo periodo, la percentuale che si abbia una gravidanza aumenta notevolmente. In particolare, la percentuale che il concepimento vada a buon fine va dal 10% per un rapporto avuto cinque giorni prima dell'ovulazione ad un massimo del 33% per un rapporto che si sia verificato il giorno stesso dell'ovulazione.

Solo una piccola percentuale di donne ovula esattamente il quattordicesimo giorno. Quindi la finestra fertile si caratterizza da notevole mutevolezza, anche per quelle donne che hanno un ciclo regolare di 28 giorni.

Ovulazione Calcolo - Come Rimanere Incinta

Al fine di ottimizzare al massimo i propri rapporti sessuali, una coppia potrebbe ricorrere all'utilizzo dei cosiddetti calcolatori elettronici. Questi calcolatori, in pochi secondi, permettono di effettuare il calcolo della tua ovulazione e di di sapere quali sono i giorni fertili, in cui avere un rapporto sessuale e, di conseguenza, una maggiore certezza che questo vada a buon fine, concludendosi con una gravidanza.

Inserisci i dati richiesti dallo strumento gratuito e scopri i giorni propizi per restare incinta. In particolare, il calcolatore richiede la data del primo giorno dell'ultima mestruazione e la durata del ciclo.


Il periodo fertile e il calcolo dell'ovulazione per individuare i giorni fertili e facilitare il concepimento.
Il sito offre informazioni dimostrative che non esulano l'utente dalla consulenza medica. P.iva 03808600161

Note Legali - E-mail